10 ricette light primaverili, con calcolo di calorie per porzione

Categorie curiosità, diete e alimentazione, Frutta e verdura di stagione, ricette, ricette con foto, Senza categoria, suggerimenti

Scritto da Roberta il 06/04/2015

TNimg-8199.max

Pasqua è appena passata e noi di Ricette Calorie non potevamo mica starcene con le mani in mano.

Vuoi per l’allungarsi delle ore di luce, vuoi quell’aria che profuma di serenità, la stagione primaverile coincide il più delle volte con l’inizio di un percorso a base di attività fisica, dieta e qualche sacrificio, nel tentativo di ritrovare quell’equilibrio fisico e mentale messo a repentaglio dalle tentazioni culinarie dei mesi più freddi.

Eccovi pertanto dieci ricette light per tornare in forma, capaci di rappresentare la stagione più bella dell’anno, pescate direttamente dal nostro succosissimo archivio a base di prodotti (rigorosamente) di stagione.

Dalla frutta alle verdure, dalla carne ai legumi, lasciatevi travolgere dalla freschezza dei nostri consigli, e buon appetito!

 

I valori nutrizionali sono indicati per 1 porzione

1. Frullato depurativo light Merenda o spuntinoCalorie: 111 Grassi: 2 Carboidrati: 21 Proteine: 6

2. Insalata depurativa light con tarassaco e ceci Piatto unicoCalorie: 400 Grassi: 9 Carboidrati: 62 Proteine: 22

3. Insalata fredda di riso thay Piatto unico, Calorie: 469 Grassi: 9 Carboidrati: 66 Proteine:  31

Leggi il resto »

 

Ricette Calorie: la top ten delle ricette light più lette

Categorie curiosità, diete e alimentazione, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Roberta il 16/03/2015

TNimg-0946.maxLe statistiche sono importanti, ecco perché abbiamo deciso di mostrarvi quelli che sono le ricette light più lette nell’elettrizzante ascesa di Ricette Calorie.

Una top ten interessante e decisamente variegata, senza vincitori né vinti e con tutte le tipologie di pietanze a giocare un ruolo di prim’ordine.

Tra le ricette più lette, le classiche come il nostro ragù light ma anche le contaminazioni culinarie come la torta di zucca e pere, i trucchetti del mestiere (la torta 3 vasetti light) e un paio di riuscitissimi esperimenti (apprezzatissima la ricetta delle castagne al forno e soprattutto quella delle barrette ai cereali light).

Ecco a voi la top ten delle ricette più lette pubblicate su Ricette Calorie.

Cliccate sui rispettivi link e sperimentatele nella vostra cucina. Buona spulciata e buon appetito.

1. Ragù light

2. Torta di zucca e pere

3. Torta ai 3 vasetti light

Leggi il resto »

 

Barrette ai cereali fatte in casa: convenienti, genuine, versatili ed ecosostenibili.

Categorie curiosità, ricette, ricette con foto, Senza categoria, suggerimenti

Scritto da Roberta il 11/01/2015

IMG_3533Perchè conviene fare le barrette ai cereali in casa? Scopri tutti i vantaggi.

Sappiamo benissimo che può sembrare una cosa da niente, ma dopo aver fatto i calcoli degli ingredienti utilizzati per creare questa ricetta, Ricette Calorie ha scoperto che c’è un risparmio di 30 centesimi per barretta, utilizzando alimenti biologici e soprattutto di marca.

Comprendiamo perfettamente che il risparmio non è considerevole, ma allo stesso tempo non possiamo di certo trascurare i vantaggi, economici e soprattutto fisici, che un tale investimento può assicurare (a proposito, date un’occhiata ai nostri calcoli dettagliati scorrendo in fondo all’articolo).

Innanzitutto, le barrette ai cereali fatte in casa sono un prodotto genuino, un’alternativa concreta ai prodotti industriali che trovate sugli scaffali di tutti i supermercati (sempre in fondo all’articolo, abbiamo rapportato le classiche barrette della Kellogg’s a quelle fatte in casa con gli ingredienti scelti personalmente).

In più sono ideali per ogni esigenza: se ad esempio seguite una dieta dimagrante, potete optare per ingredienti dietetici. Se seguite una dieta ingrassante scegliete ingredienti più nutrienti. Se siete appassionati di sport aggiungeteci un po’ di proteine. Se siete semplicemente golosi, divertitevi a sperimentare in base agli ingredienti di cui non potete fare a meno.

IMG_2061A tal proposito, potete servirvi del contatore di Ricette Calorie che vi permette di analizzare le vostre barrette fatte in casa calcolando calorie, grassi, carboidrati e proteine, così da tenere sotto controllo i valori sulla base del proprio fabbisogno energetico.

Tirate fuori la vostra anima “ecosostenibile” e cercate di non trascurare alternative e soluzioni culinarie. Non comportatevi in modo passivo ma fate funzionare la testa, “riciclando” o “centrifugando” cibi inutilizzati. Per farvi un esempio, quante volte rimangono dei rimasugli nelle buste dei cereali? Per non parlare della frutta secca o dei cioccolatini che volete levarvi di torno da una vita. Ebbene sì, questa ricetta vi permette di non buttare via niente!

Ricette Calorie ti propone 4 sfiziose alternative per creare le barrette ai cereali, con tanto di foto ricette al seguito. Eccole qui:

IMG_2332Barrette ai cereali light

Barrette ai cereali fatte in casa con cioccolato

Barrette fatte in casa ai cereali misti

Barrette fatte in casa ai cereali misti e cioccolato

Di seguito i risultati della nostra ricerca personale: Leggi il resto »

 

Consigli di cucina per la stagione autunnale

Categorie curiosità, diete e alimentazione, frutta, Frutta e verdura di stagione, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Roberta il 03/10/2014

L’autunno è appena cominciato, le giornate iniziano ad accorciarsi e i pomeriggi da dedicare a una bella corsetta, tra un acquazzone e un impegno di lavoro, scarseggiano sempre di più. Si tende a rimanere sempre più in casa e di conseguenza il rischio di prendere qualche chilo è costantemente dietro l’angolo.
Per inaugurare al meglio la stagione delle foglie, perché non partire dalle piccole cose, magari prestando maggiore attenzione ai grassi e alle calorie presenti nelle vostre (e naturalmente nelle nostre) ricette?

castagneAutunno (2)Seguiteci con attenzione, perché per il nostro speciale autunnale abbiamo, sì, deciso di consigliarvi delle prelibatezze, ma di presentarvele mettendo ben in risalto i valori nutrizionali, da scomporre e modificare a vostro piacimento. Saremo ripetitivi, ma ci teniamo a ribadire che Ricette Calorie è l’unico sito di cucina che ha indicato per ogni ricetta i propri valori nutrizionali, quindi calorie, grassi, proteine ecc ecc.
Inoltre ci teniamo a sottolineare che tutte le nostre ricette hanno la possibilità di essere modificate in base alle vostre esigenze: cambiare quindi la quantità di un ingrediente e vedere come mutano i valori nutrizionali. Cancellare o aggiungere un ingrediente, salvare e condividere la ricetta modificata. Insomma, potete sbizzarrirvi come volete, personalizzando e curiosando su qualsiasi tipo di ricetta. Scusate se è poco!

A tal proposito, vi consigliamo di dare un’occhiata all’elenco della frutta e verdura autunnale con le relative ricette

Ma veniamo ai nostri consigli.

funghiAutunno (1)Come primo piatto avevamo pensato a un bel risotto con zucca e salsiccia, mentre per quanto riguarda la variante light a una gustosa vellutata di zucca e carote.
Mi raccomando, date un’occhiata ai valori nutrizionali e rendetevi conto della differenza “calorica” tra le due pietanze (alla pagina delle ricette, nella tabella degli ingredienti-valori nutrizionali, sono riportate le calorie, grassi per porzione e per 100 g). Fate la vostra scelta.

Per il secondo piatto metteremo a confronto le seguenti ricette: una torta salata con verza (gustosa e saporita ma povera di grassi e calorie), un’altra con catalogna e prosciutto cotto (un tantino più calorica) e infine una sfiziosissima torta di finocchi al forno (sicuramente la più leggera tra quelle scelte).

Date un’occhiata ai valori nutrizionali e confrontate le vostre ricette.

Stesso ragionamento per i contorni, ve ne abbiamo scelti tre prettamente autunnali, a cominciare dall’immancabile fantasia di funghi (piatto veloce da preparare e povero sia di grassi che di calorie) ai finocchi al gratin (praticamente esenti da grassi). E se proprio volete fare le cose in grande provate i broccoli e i cavolfiori al forno, ideali per chi segue una dieta ipocalorica. E ricordatevi che se volete potete modificare ingredienti e quantità a vostro piacimento.

zuccaautunno (2)E infine, la fase più delicata, quelli relativa ai dolci.
La scelta è tra una buona torta di zucca e pere (praticamente priva di grassi e perfetta per la vostra cena di Halloween), le castagne al forno (protagoniste indiscusse della stagione autunnale, anche se il potere calorico di questo frutto è piuttosto elevato) e infine la prelibatezza assoluta, ovvero la marmellata di mele cotogne e nocciole, da gustare con una fetta di pane o con delle fette biscottate.

Ricette Calorie vi augura una felice stagione autunnale.

Guida per creare le schede delle tue ricette

Guida per creare il tuo diario alimentare, gratis!

 

10 merende light consigliate da Ricette Calorie

Categorie curiosità, diete e alimentazione, frutta, Frutta e verdura di stagione, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Roberta il 03/02/2014

IMG_3533

Lo sconfinato universo della merenda in dieci preziosissimi consigli targati Ricette Calorie.

Insomma, se l’equilibrio è la vostra filosofia di vita e volete approfondire il discorso, date un’occhiata alle nostre Merende e spuntini con meno di 100 calorie.

Se invece andate di fretta e cercate qualcosa da spulciare al volo, qui c’è pane per i vostri denti.Perché se il panino con la nutella di quando eravamo piccolini siamo stati costretti a eliminarlo, lo stesso non possiamo dire per una buona e sana merenda, che si tratti di uno spuntino pre-pranzo o di una macedonia pomeridiana.

Che la merenda sia con voi!

1. Ricetta Macedonia con frutta di stagione
Una porzione da 95g = 50 Kcal - Grassi 0g

2. Ricetta Barrette fatte in casa ai cereali misti
Una barretta da 20g = 70 Kcal - Grassi 0g

3. Ricetta Barrette ai cereali light
Una barretta da 23g = 79 Kcal - Grassi 0g

Leggi il resto »

 

Menù light per la Notte di Halloween e non solo…

Categorie curiosità, feste, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Roberta il 29/10/2013

Torta di zucca e pereChi lo ha detto che Halloween e leggerezza non posso andare d’accordo? Per onorare al meglio la notte di Ognissanti, senza esagerare con il bere mantenendoquindi, un certo autocontrollo, noi di Ricette Calorie vi proponiamo un menù light da sperimentare sulle vostre tavole. Un excursus ragionato di consigli culinari in vista della consueta maratona di film horror o prima di approdare mascherati in discoteca. Mattatrice assoluta e simbolo di una tradizione che sta prendendo piede anche dalle nostre parti, la zucca è una di quelle prelibatezze che non deve mancare per una cena di questo tipo, accompagnata naturalmente da una vasta gamma di ingredienti con l’obiettivo di sorprendervi a farvi stare bene, mentalmente e soprattutto fisicamente.

Partiamo con un delizioso antipasto: le barchette di peperoni ripieni potrebbero stuzzicare sin da subito il vostro appetito. Un piatto saporito a veloce da realizzare, personalizzabile a vostro piacimento.

Come primo piatto, il risotto con zucca e salsiccia è una di quelle squisitezze che non potete farvi sfuggire in una serata del genere. Attenzione, potete cucinarlo anche senza salsiccia, esaltando maggiormente il sapore della zucca. In ogni caso si tratta di un primo perfetto e ricco di sapori. Provare per credere!

Passiamo al secondo, leggero e semplice da realizzare: carpaccio di bresaola con rucola. La rucola, oltre ad essere una buonissima verdura, è molto aromatica e benefica per la nostra salute. Con qualche scaglia di pecorino romano, praticamente è un invito a nozze!

Siamo arrivati al dolce, con la zucca che riprende in mano lo scettro della serata. Un dolce delizioso e profumato per chiudere al meglio la vostra cena di Halloween: torta di zucca e pere light . Tutto molto semplice, tutto molto leggero!

IMG_4321Anzi no, un’ultima cosa da fare ci sarebbe: un bel giro di castagne appena acquistate, al forno o bollite con un po’ di sale e qualche foglia di alloro. L’unico strappo alla regola di una serata perfetta.

Cosa manca a questa serata? Musica e film horror ? !

Ricette Caloria consiglia: canzoni per halloween e i migliori film horror : un programma  perfetto  per una notte di halloween ad alto tasso di brividi e sangue.

Che la notte di Halloween sia con voi. Buona serata!

Alla prossima

Roberta

 

3 ricette light con la zucca

Categorie diete e alimentazione, Frutta e verdura di stagione, ricette, ricette con foto

Scritto da roberta il 29/09/2013

IMG_2289La zucca non è solo quella cosa arancione intagliata dalle nostre mamme durante le notti di Halloween della nostra adolescenza. La zucca si mangia, eccome se si mangia, ed ha anche un sapore particolare e riconoscibilissimo!

Con l’avvento, imminente, della stagione autunnale e la comparsa di questi inconfondibili ortaggi nei mercati e nei negozi di tutta la penisola, noi di Ricette Calorie abbiamo colto la palla al balzo servendovi sul piatto d’argento un succosissimo speciale culinario.

Protagonista assoluta la tanto adorata zucca, per una triade di ricette in grado di conservare prelibatezza, varietà ed anche una certa integrità di fondo.

Tecnicamente parlando, la zucca è probabilmente l’ortaggio più grande che si trovi in natura.

Di colore arancione, la si può acquistare tonda o allungata, di certo le sue proprietà non cambiano: è ricca di acqua e ha pochissimi zuccheri. Ma non finisce qui, perché la zucca si inserisce prepotentemente in quella fascia di alimenti ipocalorici, apportando solamente 26 Kcal per 100 grammi di prodotto. Ciò è dovuto, per l’appunto, all’ingente quantità d’acqua in essa contenuta, stimata addirittura intorno al 91,6%.

E’ considerato un alimento ideale per chi segue regimi dietetici. In particolare, alcune sostanze contenute nella zucca contribuirebbero ad abbassare i livelli di glucosio e a regolare la produzione di insulina. Le sue proprietà benefiche, naturalmente, non finiscono qui. Ma veniamo a noi e ai nostri consigli.

La zucca si può cucinare in tantissimi modi, dolce o salata, al forno o in padella, con la pasta ma anche senza.

Noi di Ricette Calorie, nel rispetto della nostra etica light e nella speranza di incuriosire voi lettori, abbiamo sperimentato e consigliamo vivamente: Leggi il resto »

 

Speciale cucina pugliese: 3 ricette da provare almeno una volta nella vita

Categorie curiosità, ricette, ricette base, ricette con foto, Speciale: ricette regioni italiane, suggerimenti

Scritto da roberta il 29/09/2013

Allacciate le cinture ragazzi: quello che sta per iniziare è un viaggio di sola andata nei meandri nella grande tradizione culinaria pugliese. Un tris di ricette tra loro molto diverse ma accomunate da un unico, inconfondibile comune denominatore: il proprio sapore irresistibile.

Oggi vi parleremo delle orecchiette alle cime di rapa, del pancotto e della pasta al forno alla tranese, che dalle province di Foggia e Bari stanno conquistando i palati nazionali senza disdegnare incursioni fuori dai confini, con i numerosissimi ristoranti italiani (pugliesi e non) che spuntano come funghi in ogni angolo del pianeta.

TN31.max

Le orecchiette alle cime di rapa sono una delle prime cose che ti vengono in mente quando pensi alla cucina pugliese, autentico must per trattorie, agriturismi e ristoranti, dai più costosi a quelli “paesani” e caserecci.

Il sapore della cima di rapa, amalgamato con delle buone orecchiette fatte in casa e, se volete, con un tocco di alici sotto sale, generano un mix al quale è praticamente impossibile restare indifferenti. Accertatevi che le verdure siano fresche e lasciatevi travolgere da tale imprescindibile pietanza!

TNpan-cotto-12-.maxIl pancotto è una ricetta tradizionalmente povera, ma non per questo esente da sapori, e che sapori! All’interno di una pentola di acqua bollente (o di un pentolone se vi trovate all’aria aperta e potete accendere un fuoco) vengono fatti lessare i più svariati ingredienti, dalle patate ai peperoni, dalle verdure miste al sedano, per implementare il tutto con olive nere, alloro, cipolle, semi di finocchio e Leggi il resto »

 

Friggitelli al pomodoro

Categorie curiosità, diete e alimentazione, ricette, ricette con foto

Scritto da Anna Rosa il 24/07/2010

Ciao a tutti e ben ritrovati!!!

Fa’ un bel caldo e quindi oggi vi voglio proporre un piatto veloce e semplice da preparare. E’ da servire freddo e da gustare come contorno o come antipasto: sono i “Friggitelli al pomodoro”.

Come al solito preparo tutti gli ingredienti sul mio piano di lavoro…..

DSCN3234

Quindi lavo velocemente i friggitelli (peperoncini verdi dolci), li asciugo e poi inizio a pulirli……

Taglio la calotta con il gambo ed estraggo i filamenti bianchi ed i semi……

DSCN3235

Proseguo così fino a che non ho più peperoncini…..sicuramente questo è il lavoro più noioso da fare, ma vi assicuro che ne vale la pena……

DSCN3237

Adesso inizio con la preparazione della ricetta……inizio mettendo dell’olio extravergine di oliva in una padellona (in questo caso userò la mia preferita) e quando l’olio è caldo, unisco gli spicchi di aglio tagliati a metà…..

DSCN3239

Li lascio soffriggere un minuto e poi aggiungo i miei friggitelli che ho pulito con tanta cura……..

DSCN3240

Li faccio cuocere a fuoco medio-vivace in modo che appassiscano e si abbrustoliscano….mmhhh il profumino già si sente……..

DSCN3241

Una volta raggiunto il risultato, li tolgo dalla padella, li scolo e li metto in una terrina……

DSCN3244

La voglia di assaggiare è tanta ma mi trattengo….a questo punto metto la polpa di pomodoro e l‘alloro nella padella con l’olio e l’aglio rimasto……

DSCN3246

……………..

DSCN3248

Lo faccio cucinare a fuoco medio fino a che non si restringe……

DSCN3249

Poi ci verso dentro i peperoni e li faccio saltare per qualche minuto…infine la mia opera è quasi terminata…..ormai il profumo è intensissimo……verso tutto in una terrina……..

DSCN3255

Lascio raffreddare…poi guarnisco con un ciuffo di basilico…..e metto in frigorifero fino al momento di portare in tavola..

DSCN3257

Ecco, il piatto è pronto….il profumo è ottimo….ma  il sapore non ve lo posso descrivere!!!!!

Ciao a tutti e alla prossima!!!!!

 

Orate alle erbe aromatiche

Categorie diete e alimentazione, pesce, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Anna Rosa il 08/07/2010

Ciao a tutti e buona giornata!

In questi giorni fa’ molto caldo, ma avevo troppa voglia di gustarmi un buon piatto di pesce al forno…ed allora ho acquistato due orate belle fresche e me le sono fatte pulire.

Una volta a casa mi sono messa al lavoro per preparare le Orate alle erbe aromatiche

Ho squamato, lavato ed asciugato le orate e poi ho preparato tutti gli ingredienti sul mio piano di lavoro…

Foto0166

Ho preso la mia pirofila “da battaglia” con la quale cucino solitamente il pesce e vi ho sistemato le orate.

Poi ho inserito all’interno di ciascuno dei due pesci, uno spicchio di aglio svestito ed una foglia di alloro…..

Foto0167

A questo punto ho iniziato ad aggiungere le erbe aromatiche: un bel cucchiaino di timo secco, un altro cucchiaino di rosmarino secco ed un bel cucchiaio di pepe in grani misto fra pepe rosa, pepe bianco e pepe verde.

Ho pulito un altro spicchio di aglio e l’ho tagliato a fettine ed ho unito anche quello…..

Foto0169

Siamo arrivati quasi alla fine della preparazione: è giunto il momento del condimento….quindi olio extravergine di oliva e vino bianco secco che verso direttamente sulle orate……

Foto0170

A questo punto le lascio marinare per una mezz’oretta…..

Poi accendo il forno, lo lascio scaldare ed inforno lasciando cuocere per una decina di minuti…..ecco che inizia a sentirsi il profumino…..

Quindi tolgo la pirofila dal forno e giro i pesci…..

Foto0171

Inforno nuovamente e lascio terminare la cottura fino a che l’occhio delle orate diventa bianco…..ed il profumo ormai si è diffuso in tutta la casa ed anche oltre……

Foto0172

Finalmente è arrivato il momento di assaggiare la mia opera…..impiatto e verso sul pesce il sugo di cottura e poi in tavola….

Foto0134

Il profumo è delizioso ed il sapore è ottimo….alla prossima ed intanto….buon appetito!!!!