La frittata tradizionale o al forno: piatto semplice ma gustoso!!!!

Categorie diete e alimentazione, ricette, ricette base, suggerimenti

Scritto da Anna Rosa il 06/09/2012

La frittata è un piatto molto facile e veloce da preparare ed è veramente molto saporita.

E’ anche economica e puoi abbinare alle uova svariati ingredienti: devi solo dare sfogo alla tua fantasia!

L’uovo è uno degli alimenti più completi e viene impiegato come ingrediente in un numero illimitato di ricette: infatti costituisce l’elemento base per svariatissime preparazioni che vanno dall’antipasto al dolce ed inoltre svolge la funzione di legante, di insaporitore oppure viene usato semplicemente come decorazione.

Per una alimentazione sana ed equilibrata, le uova dovrebbero essere consumate regolarmente (2/4 alla settimana): infatti racchiudono un alto contenuto di proteine, vitamine e sali minerali. I lipidi sono fortemente emulsionabili e quindi facilmente digeribili anche per la presenza di enzimi che favoriscono la scissione dei grassi. E’ da tenere presente, inoltre, che la percentuale di colesterolo introdotto con gli alimenti incide solo del 20% in caso di valore di colesterolo alto.

Inoltre l’abbinamento delle uova con le verdure (e qui ritorniamo alle nostre frittate) è veramente ottimo: in quanto le verdure apportano fibre ed hanno un basso apporto calorico, ma nello stesso tempo rendono il piatto molto saporito: quindi la frittata è decisamente un modo eccellente di gustare le uova e mantenerci in forma.

Puoi gustare la frittata sia calda che fredda e servirla come antipasto oppure come secondo: come vedi è veramente un piatto poliedrico!

Puoi prepararla in modo tradizionale, oppure cotta in forno.

La frittata tradizionale presenta un minimo di difficoltà solo nel momento in cui va girata ma seguendo i miei piccoli consigli potrai realizzare una frittata ottima e non troverai difficoltà.

Prima di tutto devi ricordare che le uova non vanno cucinate appena tolte dal frigorifero, ma a temperatura ambiente.

Devi considerare 2 uova a persona.

Se vuoi ottenere una frittata morbida aggiungi 1 cucchiaio di panna montata a persona (e quindi ogni 2 uova)

Se vuoi una frittata bella alta e gonfia puoi adottare uno dei seguenti e diversi metodi:

-          sbatti solo i tuorli e separali dagli albumi che monterai a neve soda e poi unirai delicatamente ai tuorli

-          aggiungi alle uova mentre le sbatti una punta di cucchiaino di bicarbonato

-          unisci alle uova un cucchiaio di birra bionda

Quando cucini la frittata devi scaldare l’olio extravergine di oliva (o il burro) in una padella antiaderente.

Quindi versa il composto e copri con un coperchio.

Abbassa la fiamma in modo che la cottura risulti uniforme e la frittata in questo modo rimarrà più alta.

Quando sarà quasi rappresa del tutto, togli il coperchio e falla scivolare su di un piatto.

Avvicina la padella al piatto e con una mossa veloce, capovolgi il piatto e rovescia all’interno della padella la frittata: in questo modo avrai la parte ancora da cuocere sul fondo della padella e la parte cotta in superficie.

A questo punto puoi completare la cottura.

Puoi preparare la frittata con un singolo tipo di verdure, ad esempio con zucchine, con asparagi, con patate oppure con mix di verdure come la frittata vegetariana o quella del contadino.

Se vuoi farla con il pesce ed altri ingredienti sfiziosi dal sapore esotico ecco la frittata alla cinese.

Puoi gustarla anche con la carne: ed allora ecco la frittata di riso e salsiccia.

Una frittata molto gustosa e particolare è quella con crostini alla romana: sicuramente da provare!

frittata con spinaci Frittata tradizionale

La frittata al forno va preparata nello stesso modo di quella tradizionale, infatti cambia solo il metodo di cottura: dovrai semplicemente foderare una pirofila con carta da forno, versarci il composto con le uova e mettere in forno caldo.

La frittata cucinata in questo modo ha sicuramente dei vantaggi infatti non deve essere girata e può essere cotta senza l’ausilio di grassi: quindi ha un minor apporto sia calorico che di grassi rimanendo comunque sempre molto saporita ed appetitosa.

Molto buona è la “Frittata al forno di carciofi”, ma potrai prepararne moltissime altre sia con verdure che con altri ingredienti.

Ciao a tutti e alla prossima…..!!!!!

tortino di carciofi

Frittata al forno

Commenti:

[...] cucina la frittata nel forno: le calorie ed i grassi sono inferiori rispetto alla tradizionale cotta [...]

Come mantenersi in forma alimentandosi in modo sano: 6° parte » Etta consiglia.. - 10/nov/2010

Lascia un commento