La Pentola a pressione: istruzioni e ricette

Categorie diete e alimentazione, elettrodomestici, ricette, ricette base, suggerimenti

Scritto da Anna Rosa il 10/10/2012

Oggigiorno trovare il tempo per cucinare dei buoni piatti risulta sempre più difficile e quindi molto spesso siamo costretti a rinunciare a preparare quelle ricette che richiedono tempi di cottura piuttosto lunghi.

In questo caso la pentola a pressione è un grande aiuto e ci permette di servire in tavola piatti deliziosi che portano via pochissimo tempo.

La Pentola a pressione: istruzioni e ricette

Infatti con la pentola a pressione riusciamo a dimezzare i tempi di cottura, risparmiamo gas ed otteniamo degli ottimi risultati spesso anche migliori rispetto alla cucina tradizionale.

La carne, ad esempio, rimane più tenera e gustosa in quanto cuoce nel suo succo naturale e possiamo quindi preparare ottimi stufati, spezzatini o arrosti.

Ecco qualche ricetta ottima,gustosa, semplice e veloce da preparare:

- Stufato di manzo con cipolline

- Polpettone saporito

- Bollito misto

- Arrosto di vitello con cipolle

- Arista di maiale agli aromi

- Bocconcini di vitello alle verdure

- Trippa con patate

- Stufato di manzo saporito al rosso

- Tasca di vitello ripiena gustosissima

- Lonza di maiale al latte

- Coniglio, patate e funghi

Le verdure si cucinano in poco liquido e quindi mantengono inalterato il loro aroma e sapore.

Qui trovi qualche ricetta saporita e semplice che ti potrà essere utile:

- Carciofi ripieni con mortadella

- Cicoria saporita

- Cipolline al vino bianco

- Patate saporite con cipolle

- Peperonata rossa light

- Purè di sedano rapa e patate

- Verdure stufate con speck

- Taccole ai pomodorini di collina

Possiamo preparare anche degli ottimi primi piatti:

- Pasta e ceci

- Risotto ai porri

- Minestrone di verdure con lenticchie

- Risotto alle zucchine

- Vellutata densa di carciofi

- Risotto saporito al curry

- Zuppa Parmentier

- Zuppa di cipolle gratinata con Emmenthal

- Minestra di riso e piselli

- Vellutata di pomodori

Oppure delle ricette molto gustose a base di pesce:

- Insalata di polpo

- Seppie in umido e piselli

- Seppie, funghi e spinaci

- Coda di rospo al vino bianco ed aromi

- Merluzzo al pomodoro light

La cottura in pentola a pressione mantiene inalterate le vitamine e non disperde sostanze preziose per il nostro benessere come i Sali minerali, che con la cottura tradizionale si perdono parzialmente.

In questo modo puoi cucinare riducendo l’uso del sale, dei grassi e dei condimenti ed ottenere così  una cucina più sana e meno calorica.

La pentola a pressione è dotata di molti accessori.

Uno tra questi è lo scodello che ti permette di cucinare tipo a bagnomaria carni, pesce, sformati, budini, timballi  etc: trattasi di un recipiente di metallo con un coperchio e va posizionato chiuso nella pentola dove avrai versato un poco di acqua.

La Pentola a pressione: istruzioni e ricette

Poi c’è il cestello per cuocere a vapore qualsiasi tipo di verdure: è come un piccolo scolapasta con i piedini che permette la cottura a vapore tenendo le verdure separate dall’acqua messa sul fondo della pentola. In commercio ce ne sono anche alcuni con i separatori che ti consentono di cucinare contemporaneamente diversi tipi di verdure.

Cuocivapore

La Pentola a pressione: istruzioni e ricetteCestello perforato

La Pentola a pressione: istruzioni e ricette

Ed infine c’è la griglia che ti consente di  cucinare senza grassi carni, pesci al trancio e verdure tagliate a fette tenendoli separati dal fondo della pentola.

La Pentola a pressione: istruzioni e ricette

Per ottenere il massimo risultato dalla nostra pentola bisogna osservare alcune semplici regole:

La manutenzione della valvola, che deve essere sempre perfettamente pulita e tenuta in perfetta efficienza.

Il coperchio va lavato a mano e non messo in lavastoviglie per evitare di danneggiare la valvola di sicurezza e la chiusura.

Pulire bene le zone con le guarnizioni e non usare spugne abrasive.

Le guarnizioni e le valvole di sicurezza vanno sostituite periodicamente.

Non riempire troppo la pentola ed evita di  introdurre cibi avvolti in troppa carta o tela per evitare di ostruire la valvola di sicurezza.

Una volta che la pentola viene chiusa con il suo coperchio a chiusura ermetica, devi alzare la fiamma finchè sentirai il sibilo: a quel punto abbassi la fiamma al minimo e calcoli il tempo di cottura riportato sulla ricetta.

A tempo scaduto, spegni la fiamma e fai uscire il vapore dalla pentola usando la valvola di sfiato: non aprire assolutamente la pentola prima che sia uscito tutto il vapore ed il sibilo non sia cessato.

Poi, una volta che è uscito tutto il vapore,  puoi aprirla e gustarti il piatto preparato.

Sono semplici regole da rispettare che ti permetteranno di non avere alcun problema con la tua pentola e sono riportate tutte sul libretto di istruzioni e manutenzione che ti consiglio di leggere attentamente prima di iniziare ad usarla.

In questo modo potrai adottare questo validissimo strumento di cottura e vedrai che poi diventerà di uso abituale nella tua cucina.

E allora dai……provala ed inizia a cucinare piatti gustosi risparmiando tantissimo tempo!!!!!!!!!

Lascia un commento