Frittura di seppie

Categorie pesce, ricette, ricette con foto, suggerimenti

Scritto da Anna Rosa il 18/06/2010

Ciao a tutti, eccomi nuovamente!

Oggi è venerdì e cosa c’è di meglio di una gustosa e succulenta Frittura di Seppie?

E’ vero che non bisogna esagerare con le fritture, ma una volta ogni tanto possiamo anche fare uno strappo alla regola!

Comincio a sistemare gli ingredienti occorrenti sul piano di lavoro….

DSCN2994

Allora, inizio con il lavare ed asciugare la seppia che io acquisto già pulita e spellata.

Taglio a listerelle la sacca e conservo i tentacoli che userò per fare un bel sugo…..troverai la spiegazione qui:

Vermicelli al sugo di seppia

DSCN2998

Procedo con l’impanatura del pesce…..io uso la farina di semola rimacinata per questa operazione: il fritto rimane più croccante, assorbe meno olio e difficilmente l’olio di semi brucia e diventa scuro…..prova anche tu…..

Dunque….inizio con lo stendere un sacchetto di carta, quelli del pane per intenderci (io li conservo sempre proprio per questo scopo) e metto un pò di semola…

DSCN3013

Poi inizio ad infarinare un poco di pezzi di seppia alla volta….

DSCN3014

Impano bene usando le mani, in modo che la semola aderisca bene ai pezzi di seppia…..

DSCN3016

Poi trasferisco il pesce impanato su di un altro sacchetto di carta in attesa che venga fritto e dispongo i pezzi distanti uno dall’altro…..

DSCN3017

A questo punto è tutto pronto…e allora via con l’operazione di friggitura…….

Prendo la mia pentola con i bordi alti ed antiaderente e verso l’olio di semi di soia…. io uso questo tipo di olio perchè è più leggero e non lascia cattivi odori e, per comodità, mi porto la seppia da friggere vicino al piano di cottura……

DSCN3018

Faccio scaldare l’olio di semi a fuoco medio, facendo attenzione che non fumi, ed inizio a versare pochi pezzi alla volta in modo da evitare che si abbassi il calore dell’olio e la frittura diventi un bollito……

DSCN3019

Faccio cuocere per qualche minuto, fino a che i pezzi di seppia risulteranno ben dorati e si saranno irrigiditi, poi uso una paletta forata e li estraggo dall’olio. Li adagio su di un piatto da portata ampio dove ho messo della carta da cucina per assorbire l’eccesso di unto…..

DSCN3020

Continuo così fino a che non ho terminato di friggere tutto il pesce…..il profumo che si sparge per la casa mi fà venire l’acquolina in bocca…..

Come contorno a questo piatto ho deciso di preparare una bella insalata mista con le verdure che ho a disposizione, e quindi: pomodori, insalata, cipollotto fresco e foglioline di menta……

DSCN2993

Solo a vederla fà venire voglia di mangiarla……..

Ed ecco, è tutto pronto da servire in tavola…

DSCN3021

Non posso descriverti nè il profumo nè il sapore, ma ti assicuro che è una vera gioia per il palato……da provare!!!!

Alla prossima, ciao!!!!

Lascia un commento