Spaghetti di riso cinesi

Categorie piatti etnici, ricette con foto

Scritto da viola il 19/03/2008

Ingredienti: una confezione di spaghetti di riso cinesi (3/4 porzioni) – due zucchine – tre carote medie – germogli di soia – 5 scalogni – un cucchiaio di zenzero grattugiato – salsa di soia – olio

spaghi-cinesi-ingtagliati_0014.jpg

Procedimento: Tagliare lo scalogno a fettine e soffriggerlo in abbondante olio d’oliva. Quando sarà appassito aggiungere le carote tagliate a listarelle e successivamente le zucchine anch’esse tagliate a listarelle. Per ultimi aggiungere i germogli di soia che appassiranno in fretta. Cuocere a fiamma alta girando spesso. Evitate di fare appassire troppo le verdure che devono rimanere croccanti. Poco prima di spegnere aggiungete lo zenzero e quando avrete spento irrorate di salsa di soia. Fate raffreddare, coprite e lasciate riposare.

spaghi-cinesi-cottura_0003.jpg

A questo punto procedete con la preparazione degli spaghetti. Se acquistate i vermicelli di riso cinesi metteteli in acqua fredda per circa mezz’ora. Scolateli bene e accendete nuovamente la fiamma del condimento. Quando il sugo sarà sufficientemente caldo aggiungete gli spaghetti di riso e fateli cuocere a fiamma alta, girando spesso, per circa 7 minuti. Spegnete, fate raffreddare e coprite. Questo piatto migliora sensibilmente se agli spaghetti è lasciato il tempo di assorbire i sapori del condimento. Pertanto organizzatevi all’insegna della calma orientale e prendetevi tutto il tempo che vi serve. Il consiglio è di mangiarli almeno mezz’ora dopo avere ultimato la preparazione. Eventualmente riscaldateli senza timore. Possono solo migliorare..

spaghi-cinesi-ingtagliati_0024.jpg