Spezzatino al rosso

Categorie carne, ricette, ricette con foto

Scritto da Anna Rosa il 27/04/2010

Avevo voglia di preparare un piatto che mi ricordasse la mia infanzia e così ho deciso di rispolverare una vecchia ricetta della mia mamma, lo spezzatino al rosso.

Mia mamma usava pomodori freschi e maturi ma sodi, io purtroppo non li avevo e così ho adoperato una scatola di polpa di pomodoro. E voi direte “ecco perché si chiama al rosso,  perché c’è  il pomodoro……….invece no, al rosso perché va aggiunto un bicchiere di vino rosso!!!!

Ci vuole anche la cipolla il cui peso deve essere circa un terzo del peso della carne: io avevo un cipollone di 3 etti e ho usato quello, se non ne hai una grossa usane di più piccole che raggiungano però il peso necessario.

Ho usato 1 kg. di scamone di bovino adulto che è molto più saporito,  ma va fatto cuocere più a lungo.

Ho raccolto 3 foglioline di alloro fresco dalla mia piantina sul balcone e ho iniziato a darmi da fare.

Per prima cosa ho preparato tutti gli ingredienti sul mio piano di lavoro………..

DSCN2937

Ho cominciato a sbucciare la cipolla e a tagliarla a fettine sottili.

Ho messo due cucchiai di olio extravergine di oliva nella pentola e l’ho fatto scaldare appena appena….poi ho aggiunto la cipolla e l’ho fatta andare per qualche minuto fino a farla leggermente appassire.

DSCN2941

……poi ho aggiunto la carne a pezzettini…..

DSCN2942

carne e cipolla devono insaporirsi insieme per una decina di minuti….praticamente devono scambiarsi i sapori creando un’amalgama di gusto……

DSCN2943

Quindi ho aggiunto il famoso bicchiere di vino rosso, ho mischiato bene………

DSCN2944

e l’ho fatto sfumare un poco, mescolando bene ed alzando la fiamma…..

DSCN2946

A questo punto ho unito le erbe aromatiche: le 3 foglioline di alloro fresco e 1 cucchiaino da tè di rosmarino tritato e ho fatto insaporire per qualche minuto, mescolando bene e già inizia a sentirsi un certo profumino…..

DSCN2947

E’ arrivato il momento di aggiungere la polpa di pomodoro…….

DSCN2950

ho aggiunto un poco di sale, ho mescolato bene, ho coperto la pentola ed ho abbassato la fiamma: ed ecco che inizia la cottura…….

DSCN2951

Ho fatto cuocere per più di un’ora mescolando di tanto in tanto: c’era un profumino delizioso che si aggirava per tutta la casa e che ti faceva venire ancora più fame. Finalmente assaggio: carne tenera e insaporita nel modo giusto…..era ora!!!!!

DSCN2954

Spengo il fuoco ed impiatto servendo con contorno di fettine di pane casereccio appena scaldate.

DSCN2960

e non vi dico che successo!!!!!!……ma non finisce qui…..perchè il giorno dopo….

Evviva l’arte del riciclo…infatti il giorno dopo ho preparato i paccheri conditi con il sugo avanzato dello spezzatino (c’era rimasto anche qualche pezzetto di carne)

DSCN2979

……..e così ho preso due piccioni con una fava: ho utilizzato l’avanzo del sugo, che tra l’altro il giorno dopo era anche più buono, e non ho spentolato in quanto avevo praticamente tutto già pronto.

Ed ecco così risolti i pranzi sia del sabato che della domenica!!!!!

Lascia un commento